in , , ,

In Nuova Zelanda un gruppo di archeologi scoprono un artiglio enorme

editoriale italiano

Un gruppo di archeologi ha scoperto un artiglio di un uccello, con carne e muscoli ancora attaccati ad esso, mentre erano in corso operazioni di scavo in una grotta della Nuova Zelanda.
L’artiglio é stato subito portato in laboratorio per poter essere conservato nel migliore dei modi oltre che per poter essere classificato.
Terminati gli esami necessari che hanno previsto diverse consultazioni con esperti da ogni parte del mondo, gli archeologi hanno confermato che si tratta di un artiglio di Moa, un uccello estinto scomparso dalla terra circa 700-800 anni fa.

What do you think?

193 Points
Upvote Downvote

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Written by Marianna Longoni

editoriale italiano

La FDA in America propone di affiancare il vaccino Covid-19 al vaccino antinfluenzale da farsi ogni anno

editoriale italiano

Joe Biden é più preoccupato per il riscaldamento globale che non per una guerra nucleare