Register
A password will be e-mailed to you.

Solo 5 giorni dopo la conquista della terza Champions League di fila Zinedine Zidane lascia la guida del Real Madrid.
Una sorpresa per tutti. Molte voci parlavano di una partenza di Bale, forse Ronaldo, ma nessuno avrebbe pensato che proprio Zidane se ne sarebbe andato.
Oggi é stata indetta la conferenza stampa in cui il tecnico del prestigioso club ha annunciato la rescissione del contratto di comune accordo con il presidente.
Ha dichiarato Zidane: “Penso che sia il momento giusto per me e per il team di fare un passo indietro. E’ un momento strano per fare una scelta simile lo capisco, ma é anche il momento giusto. Ho dovuto farlo per tutti”.
Una squadra come il Real ha bisogno costantemente di nuovi stimoli e di nuove idee. Per fare questo a volte si devono cambiare gli interpreti principali.
Può sembrare strano ma in realtà non potrebbe esserci momento migliore per farlo da parte di Zidane.
All’inizio della scorsa stagione ha faticato tanto per rimettere in piedi la stagione partita malissimo.
Alla fine ha capito che probabilmente confrontandosi con i suoi giocatori avevano entrambe bisogno di  nuove avventure e di nuovi stimoli.
Aveva capito, ormai da tempo, che doveva andarsene e si sa che i campioni più intelligenti non lasciano mai nel momento più brutto, ma lo fanno in quello di maggior gloria.
Ora comincia il toto scommesse sul sostituto, si parla di Wenger, di Conte e di Pochettino.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar