Per la seconda volta in stagione e in sole 3 gare, la Ferrari di Sebastian Vettel si impone sulle Mercedes e soprattutto su Hamilton, non accadeva da tanto tempo.
Ora Vettel é anche in testa alla classifica piloti con 68 punti contro i 61 dello stesso Hamilton.
La sfida si fa entusiasmante come non mai.
Ora cominciano a crederci anche a Maranello, quanto meno di poter lottare per rendere la vita difficile alla Mercedes indiscussa dominatrice degli ultimi anni.
Al terzo posto Bottas che ha ceduto il secondo posto al compagno di squadra a seguito di ornini di scuderia.
Safety car nuovamente in pista cneh oggi e nuovamente a ridurre un vantaggio Ferrari, ma quandoil destino ha deciso che devi vincere non esistono santi che tengano.
Una gara straordinariamente perfetta, equilibrata e preparata alla grande dal team Ferrari, sia come tattica che come assistenza.
Al termine della prima gara Hamilton era felice della concorrenza della Ferrari, rendeva il campinato avvincente. Al termine di quella di oggi era meno felice della Ferrari, in conferenza stampa era a dir poco preoccupato per come la macchina di Maranello sia cresciuta e continui a crescere.
Ci aspetta un Campionato da vivere sino all’ultimo centesimo di secondo.

 L’ordine di arrivo del Gran Premio del Bahrain
1. Sebastian Vettel (Ger) Ferrari 1:33:53.373
2. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes +00:06.600
3. Valtteri Bottas (Fin) Mercedes 00:20.397
4. Kimi Raikkonen (Fin) Ferrari 00:22.475
5. Daniel Ricciardo (Aus) Red Bull 00:39.346
6. Felipe Massa (Bra) Williams 00:54.326
7. Sergio Perez (Mex) Force India 01:02.606
8. Romain Grosjean (Fra) Haas 01:14.865

About The Author

Profile photo of Paolo Rizzi

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar