…a Valentino Rossi potremmo concludere. Come se la tappa del Mugello dovessere essere  persino annullata solo perché Valentino non poteva esserci. Invece Valentino Rossi ha avuto l’ok dai medici per cominciare a girare al Mugello e provare a vedere fino a che punto il dolore, che ancora lo infastidisce, possa permettegli di spingersi.
L’importante era avere una possibilità, ora dipenderà dalla capacità di sopportazione del dolore che sappiamo alta da parte di Valentino.
Così la prevendita dei biglietti del Mugello finalmente potrà essere portata a termine e le tribune tra poche ore cominceranno a gremirsi.
Si attendono come ogni anno decine di migliaia di tifosi a campeggiare già dalla prima notte attorno alla pista. Nel caso a Valentino avessero negato il permesso di correre la maggior parte di questi tifosi non sarebbero nemmeno partiti in direzione Mugello e molti di loro avevano dichiarato sui socials che piuttosto che vedere una gara del Mugello senza Valentino, avrebbero rivenduto i loro biglietti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar