La FAA ha minacciato di voler multare la United Airlines per 400 mila euro per aver fatto volare un velivolo non in condizioni idonee.
I fatti si riferiscono ad una sostituzione di parti meccaniche riguardanti una pompa di carburante su di un Boeing 787 e nel frattempo dall’ordine del pezzo alla sostituzione il velivolo non é stato fermato.
Durante il periodo di attesa la United ha permesso al velivolo di effettuare ben 23 voli che non dovevano essere autorizzati.
Dal canto suo la compagnia aerea americana ha dichiarato di aver condotto le operazioni necessarie a mantenere la sicurezza dei propri passeggeri quale priorità assoluta.
La FAA conferma invece che proprio per la mancanza dei requisiti necessari a garantire il volo, l’aereo in questione doveva essere tenuto fermo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar