In casa l’hanno presa tutti per matta. Tutti che la prendevano in giro al’inizio. Sino a che la sua storia ha fatto il giro del mondo e la foto della sua macchina é stata vista da milioni di utenti sul web.
Lei si chiama Cirila Munyon e sua figlia, di soli 15 anni ha bisogno di un trapianto di rene.
A maggio dello scorso anno Robin, la giovane figlia, si é sottoposta ad una serie di esami di routine prima di effettuare il provino per entrare nel gruppo cheerleader della sua scuola. A Durante quella stessa visita, i dottori hanno riscontrato qualcosa di inusuale, la sua pressione sanguinea era troppo alta e le hanno suggerito una serie di esami.
Dopo una serie di tests e una biopsia del rene alla giovane é stata diagnosticata una rara forma di malattia in cui il sistema immunitario del suo corpo danneggia il suo stesso rene e purtroppo non solo il rene.
Ora Robin é passata dalle possibili ore di allenamento come cheerleader a 4 ore al giorno di dialisi, per almeno 3 giorni alla settimana sino a che non verrà trovato un donatore compatibile.

Così é cominciata la disperata ricerca della madre. Ha inviato messaggi, postato news sui suoi socials, e ha pesino scritto un “annuncio” sulla parte posteriore della propria auto.
Un perfetto sconosciuto si é presentato alla sua porta, John Drattlo, le ha chiesto di poter fotografare la vettura e poterla postare su internet… nel giro di pochi giorni quella foto é diventata virale, insieme alla storia di Cirila e della figlia Robin.
Nel giro di pochi giorno oltre 170 persone hanno compilato un questionario online per verificare se fossero compatibili per il trapianto, un numero impressionante se si pensa da dove e come sia partita la storia.
Ancora nessun riscontro é stato trovato ma come la stessa donna ha ricordato continuamente “non bisogna mai darsi per vinti”.

 

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar