Un uomo in Pennsylvania ha raccontato la sua storia bizzarra legata a quanto un alligatore lo abbia aiutato ad uscire dalla depressione.
Joie Henney ha 65 anni e si é affezionato talmente tanto al suo animale di casa Wally che non riesce più a staccarsene.
I due si cercano e si abbracciano, si riempiono di coccole e grattate sulla schiena.
Nulla di strano, lo facciamo un pò tutti con il nostro animale preferito di casa.
Nulla di strano se non fosse che Wally é un alligatore che per il momento non é grossissimo ma crescerà sicuramente raggiungendo anche dimensioni importanti.
Il distinto signore ci tiene a precisare che persino il suo medico ha autorizzato e suggerito questa unione proprio perché dall’arrivo di Wally nella vita di Joie i suoi momenti di depressione sono come svaniti.
Wally era stato salvato poco distante da Orlando a soli 14 mesi di vita e oggi condivide la ciotola del cibo con un altro alligatore anch’egli salvato e di nome Scrappy.
L’alligatore al momento, nonostante la sua natura, non ha mai morsicato nessuno ed ha persino paura dei gatti, racconta il suo padrone.
A vederli insieme é difficile pensare di poterli allontanare un giorno.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar