Il Presidente Donald Trump ha espresso la sua opinione in merito al massacro di ieri in una chiesa del Texas e lo ha fatto in maniera diretta e senza mezzi termini.
“Si tratta di un problema di salute mentale e non di armi” ha dichiarato.
Devin Kelley, l’uomo identificato come l’autore materiale della strage ha sempre dimostrato una certa instabilità mentale, anche quando é stato cacciato dalla Air Force per aver pestato sua moglie ed un bambino.
Trump ha anche aggiunto: “abbiamo parecchie situazioni di problematiche mentali serie nel nostro Paese e non sono un problema legato alla regolamentazione sulle armi”.
L’attacco atroce si é consumato nella mattinata di domenica quando un uomo ha aperto il fuoco con un arma d’assalto all’interno di una chiesa Battista in Texas. Al termine dell’esecuzione ha lasciato una scia di morte che conta 26 decessi e 16 feriti tra cui un paio in gravi condizioni.

 

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar