Register
A password will be e-mailed to you.

L’incontro avverrà a Singapore e tutti si aspettano un ulteriore passo in avanti verso la pace. Donald Trump e Kim Jong-un hanno accettato di incontrarsi nel segno di quella pace che tutti auspicano da tempo.
Singapore non a caso, per motivi di sicurezza, le alternative erano Helsinki, Stoccolma o Ginevra.
L’incontro tra i due leader mondiali potrà riportare la pace non solo tra i due paesi ma anche a livello mondiale con chiunque voglia in seguito avere rapporti commerciali o altro con la Corea del Nord.
Forse, volendo trovare il pelo nell’uovo, il fatto di rendere tutto troppo social é il solo aspetto che preoccupa.
Non si tratta di una partita di football o di baseball, esultare in questo frangente lascia pensare ai maligni, e siamo in tanti, che sia più un incontro da pubbliche relazioni che altro.
Come dire “intanto diamo in pasto questo al mondo intero”, poi pensiamo al resto.
Tutti ci auguriamo che ci sia del concreto, come la liberazione dei 3 detenuti americani che da mesi erano prigionieri nei campi di lavoro in Corea del Nord.
Che poi all’arrivo sul suolo americano vi fosse il Presidente stesso ad accoglierli… a molti é sembrato troppo?
Considerando che il presidente non é mai andato ad accogliere i reduci di guerra del suo stesso esercito di ritorno dall’Afghanistan o da qualsiasi altra zona di guerra nel mondo.
Pubblicizzare troppo questo tipo di situazioni può avere spesso il risultato contrario, che si innesca nella mente di chi ascolta e guarda, l’idea che sia un pochino troppo organizzato a misura.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar