Si stanno schierando tutti dalla stessa parte, Goggle, Apple, Facebook, Twitter e molti altri. Le notizie false o “fake news” stanno uccidendo realmente l’informazione e di conseguenza contaminano l’interesse che le persone hanno verso le notizie.
Il CEO di Apple é sceso in campo da tempo contro le notizie false e promette battaglia su tutti i fronti:
“Stiamo attraversando questo particolare periodo storico in cui le persone che vogliono vincere pensano al numero di clicks senza preoccuparsi di ricercare la verità nelle notizie, questo uccide la mente delle persone” racconta Tim durante un’intervista al Telegraph.
Cook é convinto che serva una campagna massiccia di sensibilizzazione da una parte e di battaglia vera dall’altra che possa al momento fronteggiare tutto questo per poi riuscire a sterminarlo in un non tanto breve futuro.
Non esiste un modo certo, non esiste un algoritmo in grado di definire cosa sia vero e cosa sia falso. Non esiste ancora una macchina in grado di farlo e anche se ve ne fosse una avrebbe una percentuale di errore troppo alta.
“Educare le nuove generazioni sarebbe un’ottima partenza”, ma cneh Cook sa che riguarda una proiezione nel futuro che é troppo lontana da oggi.
Invece bisogna intervenire da subito e le grosse aziende tecnologiche hanno il dovere di studiare un modo per combattere tutto questo.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar