La terra ha cominciato a tremare a 8,7 km di profondità in prossimità di Ridgecrest in California del Sud.
L’intensità decisamente preoccupante, si parla di 6,4 di magnitudo.
Le scosse si sono sentite sino a Los Angeles che dista 250 km e persino a Las Vegas.
Nessuna vittima, danni importanti in prossimità dell’epicentro sono stati riscontrati nelle ore successive alle 10.33 (ora locale) di ieri mattina.
E’ la scossa più forte da quella del 1994 e a preoccupare gli esperti non é tanto l’intensità, ma la durata. Testimoni parlano di un movimento oscillatorio lunghissimo quasi interminabile rispetto ai precedenti.
Tanta paura dunque per quello che sembrava assomigliare tanto al terremoto del 17 gennaio del 1994 con epicentro nella San Ferdinando Valley che causò danni enormi oltre alla morte di 54 persone. Allora si era registrata un’intensità di 6.7 di magnitudo, di poco superiore a quella di ieri mattina.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar