Ieri erano davvero in tanti a Torino a manifestare contro la possibile chiusura dei cantieri della Tav. Chi dice 30 mila, chi ne ha contati 40 mila.
Per quanto costosa la linea ad alta velocità, porterebbe enormi benefici in termini economici e soprattutto aprirebbe le porte a infinite possibilità di scambi finanziari che sarebbero un grande beneficio per il Piemonte e per l’Italia intera.
Dunque i lavori per la Tav vanno fermati o no?
Ce lo chiediamo in tanti, ma forse i soli a poter decidere democraticamente potrebbero essere proprio gli italiani. In maniera semplice e economica, online, votando liberamente a favore o meno.
Da un lato gli enormi costi insostenibili per un’Italia zoppa e senza soldi, dall’altro molti posti di lavoro che rimarrebbero in pausa e metterebbero comunque in crisi migliaia di famiglie che ormai ci avevano fatto affidamento sui lavori per la Tav.
Alla fine, per il bene degli italiani, se lasciassimo che a decidere possano essere proprio loro?

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar