Gli abitanti di Bergun/Bravuogn vicino a St Moritz hanno vietato ai turisti di prendere ancora fotografie del loro paesino e dei dintorni.
I selfies sono banditi perché il paesaggio é troppo bello per poter essere sminuito da un selfie o un semplice scatto per Instagram.
Ma non é tutto, da lunedì il consiglio comunale ha anche approvato una multa per chiunque dovesse essere sorpreso a non rispettare la nuova regola.
Pochi soldi, ma abbastanza da infastidire il turista e appassionato instagrammer.
La descrisione a margine del nuovo provvedimento cita che é risaputo quanto le immagini sui social media di posti bellissimi rendono i lettori, i visitatori, infelici perché non possono andarci.
Invece il consiglio comunale di questo piccolo paesino delle Alpi svizzere desidera dare a tutti l’opportunità di andare a vedere con i propri occhi il panorama e lo scenario mozzafiato, perché vogliono vedere le persone felici.
L’ufficio del turismo locale ha già provveduto a rimuovere le immagini da Facebook e Twitter.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar