E’ stato messo in onda 2 anni fa e parla di una ragazza di 13 anni che sente un forte desiderio di togliersi la vita. Questo almeno il copione, che però affiancato a dati reali evidenzia un aumento pericoloso dei suicidi o tentativi di suicidio tra i teenagers in America.
Al punto da far intervenire l’Istituto Nazionale per la Salute. Una volta messo in onda il primo episodio a marzo 2017 é stato riscontrato un incremento dei suicidi nel mese successivo del 28%.
Difficile imputare allo show la causa di questo pauroso incremento, impossibile identificarne le cause precise. Resta il fatto che lo studio dei numeri associati alla distribuzione di un nuovo show che tratta proprio di questa delicata tematica, rimane comunque una raccapricciante coincidenza.
Dalle critiche ai fatti, Netflix ha messo un messaggio di “allerta” per i contenuti trattati proprio all’inizio del primo episodio, per poi creare uno spazio web 13reasonswhy.info che offre risorse ed assistenza per tutti coloro che nella vita reale si avvicinano al pensiero del suicidio.

Leave a Reply

Skip to toolbar