Il costruttore di una speciale tipologia di letti per bambini ha emanato oggi un comunicato in cui dice “smettetela di usare i nostri letti immediatamente”.
A seguito della morte di un bimbo l’azienda Playtime Bed conferma che alcuni suoi prodotti potrebbero essere a rischio per i bambini.


Soprattutto il riferimento é per i letti singoli e a castello, ma ovviamente adesso ogni singolo prodotto viene controllato con particolare cura.
L’azienda ha tolto dalla vendita tutti i prodotti dopo che la polizia ha confermato di essere in una fase investigativa in seguito alla morte di un bimbo di 7 mesi avvenuta il 3 novembre scorso.
Craig Williams e la Playtime Beds Ltd chiedono ai clienti vecchi e nuovi di smettere di usare da subito i propri letti, di non lasciarvi dormire i bambini e tanto meno giocarvici sopra.
Ora, molta gente ha speso anche oltre 1,500 euro per un letto e si trova nella condizione di dover lasciar dormire i propri figli sul materasso sul pavimento sino a che l’azienda non emanerà un nuovo comunicato con maggiori dettagli.
La rabbia di chi ha speso i soldi e la sicurezza dei bambini non valgono il rischio di una vita, dunque tutti coloro che hanno visto o sentito il comunicato stanno correndo ai ripari, ma nel contempo ci si chiede come mai il comunicato é uscito così tanto in ritardo? Molti altri bimbi sarebbero potuti morire nel frattempo.
Come mai non si parla di dettagli? Sembra che invece del legno per costruire i letti abbiano usato dello zucchero filato travestito da legno. Come é possibile che non sappiano dare maggiori dettagli?
Troppe cose non quadrano in questa storia.
Senza considerare le cause con richieste danni milionarie che ne seguiranno.

 

 

 

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar