Sino ad ora sono 49 le persone decedute dopo aver bevuto un olio da bagno scambiato per alcol.
Le persone erano tutte residenti nella città siberiana di Irkutsk.
Si tratta di una delle storie più incredibili di uccisioni di massa a seguito di avvelenamento mai registrate in Siberia.


L’utilizzo di alcol non proprio di prima classe si é diffuso in maniera preoccupante in tutta la Russia negli ultimi anni a causa della forte recessione economica.
Utilizzare surrogati di alcol é nella norma persino per molti bar di basso livello, ma scambiare addirittura dell’olio da bagno per dell’alcol é in effetti una soluzione esagerata, forse estrema.
Le vittime sono tutte di ceto sociale molto basso per non dire estremamente povere.
Il sindaco della città di Irkutsk ha dichiarato un temporaneo stato di emergenza bandendo da subito la vendita di tutti i liquidi contenenti ingredienti non idonei al consumo umano.
Oltre 2.000 bottiglie di questo olio da bagno sono state ritirate e sequestrate e addirittura vi sarebbero due persone indagate per la distribuzione di questo olio mortale.
Sebbene sulla confezione di questo olio vi fosse riportata la nota che indicava di non ingerirlo, purtroppo la nota é stata ignorata del tutto, provocando i decessi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar