Un Leo Messi imprendibile ed una Juventus di seconda categoria sono gli ingredienti della partita di ieri sera al Camp Nou terminata 3-0 in favore del Barcellona.
Anche perché la Juventus ha retto il campo per tutto il primo tempo, non trovando nelle punte e nelle occasioni da goal quell’ispirazione necessaria che poi é la stessa che fa le squadre come il Barcellona grandi squadre.
In effetti uno o due goal potevano tranquillamente essere fatti, così come dopo il contraccolpo psicologico il Barca poteva farne 6 se avesse avuto Neymar.
E poi, non parliamo di contraccolpo psicologico con dei professionisti di primissimo livello, é inaccettabile.
Parliamo di partita andata male, storta, che ci può sempre stare così come ci può stare perdere ad inizio stagione a Barcellona.
E poi se dall’altra parte gioca uno come questo signore che fa fuori gli avversari con una semplicità disarmante, allora si che il calcio diventa spettacolo, indipendentemente dal colore della maglia e dal fatto che viene spontaneo ammirare un giocatore immenso anche se della squadra avversaria.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar