Se l’informazione é fatta di trasparenza e libertà, deve anche poter raccontare approvando o disapprovando talvolta le notizie e le situazioni in cui le stesse vengono proposte.
La storia di Charlie ha toccato il cuore di tutti noi e se per molti il racconto delle ultime ore diventa la notizia principale, per noi, l’informazione moderna può permettersi di spingersi oltre condannando la notizia stessa. Questo é un enorme passo avanti verso la libertà di parola e soprattutto di stampa che nessuno potrebbe e dovrebbe mai mettere in discussione.
Per questo motivo, autorizzata dal proprio direttore, che da Londra ci legge in copia, questa redazione ha raccontato la storia di Charlie sino ad oggi ed ha pienamente disapprovato la gestione della situazione.
Siamo con voi ragazzi, più che mai. We Are With You Guys.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar