Register
A password will be e-mailed to you.

E’ un vecchio detto che usavano talvolta i nostri nonni e forse anche i nostri genitori. Le figure da cioccolatai sono le figuracce come quella di ieri in cui da una parte c’é il Ministro Salvini che dice una cosa, la dichiara pubblicamente e la rende nota a tutti in modo che sia ben chiara la sua posizione.  Dall’altro lato c’é invece un presidente della repubblica che si prende la responsabilità di passare davanti al ministro Salvini e fare di testa sua perché ritiene che la situazione di blocco della nave Diciotti vada risolta subito.
Senza consultazioni tra le parti o almeno solo tra pochi protagonisti delle parti.
Dunque oggi potremmo avere un intervento del presidente anche sui tagli ai vitalizi o su altro ritenuto politicamente scorretto dal nostro presidente?
Perché alla fine chi ci rimette é l’immagine di un Paese che per mano dei suoi rappresentanti di governo sta cercando di seguire nuove politiche sull’immigrazione clandestina.
Ecco perché si corre il grosso rischio di fare figure da cioccolatai, perché alla fine non si capisce chi comanda in questo modo, non si capisce il limite istituzionale sia del ministro Salvini che del presidente della repubblica italiana.
E mentre pensiamo a questo, noi normali italiani che stamattina ce ne siamo venuti al lavoro ci poniamo una domanda: come mai sino a qualche mese fa, per intenderci con il governo Renzi, e per i 30 anni precedenti, la figura del presidente della repubblica era una figura istituzionale che mai interveniva in faccende di governo in maniera diretta?
Eppure ci sono stati casi ecclatanti come Banca Etruria, i conflitti di interesse, le collusoni con la mafia di diversi esponenti politici.
La risposta che si stanno dando gli italiani questa mattina, in attesa di una conferenza stampa dello stesso presidente a spiegare il suo intervento, é che prima andava bene tutto quello che i governi di quegli anni portavano avanti, oggi invece va molto meno bene e pertanto si necessità l’intervento del presidente come del professore severo che interviene sugli alunni più indisciplinati.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Bonucci e i nostri figli
September 13, 2018
Povera Italia
September 11, 2018
La politica del nulla
September 10, 2018
Skip to toolbar