Sono tutti scienziati della Arizona State University e hanno avanzato una proposta bizzarra per quanto molto vicina alla realtà.
Per salvare la situazione e le condizioni dell’Artico si potrebbero costruire macchine da 10 milioni di dollari che prenderebbero l’acqua dal mare e la getterebbero direttamente sul ghiaccio dove potrebbe ghiacciarsi a sua volta molto velocemente.
Sembra quasi una soluzione da cartone animato, ma non lo é, sono state studiate le caratteristiche dei macchinari e la reale fattibilità dell’operazione. Tutto é realizzabile anche in pochi mesi e potrebbe essere davvero una soluzione di intervento immediato per l’Artico.
Il costo totale é di 500 bilioni di dollari ma riguarderebbe tutti, nessuno escluso, trattandosi della salute del nostro pianeta.
Le previsioni di involuzione sono terribili ed entro il 2030 si pensa possano diventare drammatiche.
Dunque l’intervento viene già classificato come urgente, per quanto ci si trova solo ala fase teorica.
Non possiamo girarci dall’altra parte e fare finta di niente.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar