Lo ha annunciato una start up di Palo Alto denominata Capella Space che ha anche approfittato dell’occasione per confermare un nuovo fondo messo a disposizione della società che raggiunge i 12 milioni di dollari.
Le immagini provenienti dallo spazio stanno migliorando di anno in anno, ma quanto dichiarato dal CEO e co-fondatore di Capella Space, Payam Banazadeh, ha qualcosa di rivoluzionario.
Naturalmente i primi possibili utilizzatori interessati sono istituti governativi e servizi di sicurezza, ma la stessa soluzione tecnologica potrebbe ben presto essere condivisa anche per affari.
La tecnologia SAR la conosciamo da anni, nome per esteso: synthetic aperture radar. Il sistema invia dettagli dal satellite alla terra, che rimbalza il segnale con una definizione in tempo reale che raccolta da un sensore posizionato sul satellite é in grado di generare immagini immacolate ad altissima definizione.
Questi sono i sistemi satellitari usati anche per lo spionaggio, costano circa 500 milioni di dollari l’uno e sono grandi come un vero e proprio autobus.
Ma da qualche tempo, prendendo spunto dallo stesso sistema, si stanno completando test di verifica che sono in grado di trasmettere immagini dettagliate di alcune zone della terra aggiornate di ora in ora con una definizione che supera qualsiasi delle precedenti.
I satelliti Capella sono piccoli come una pallone di calcio, costano molto di meno e pesano poco niente oltre ad essere in grado di generare immagini in bianco e nero di altissima risoluzione sfruttando le più moderne tecnologie gestite da una serie di algoritmi che identificano una ben precisa intelligenza artificiale.
L’idea di partenza é di arrivare ad avere in orbita a breve almeno 36 satelliti per monitorare punti di interesse e di sicurezza nazionale e mondiale.
I fondi necessari per portare a termine il progetto sono enormi, ma se condivisi a piccoli passi sotto forma di investimento per il futuro, possono, come avvenuto sino ad oggi, permettere di realizzare questo progetto enorme.

About The Author

Profile photo of Veronica Vestri

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar