Un record assoluto. Il dipinto di Leonardo da Vinci, il “Salvador Mundi” é stato battuto all’asta da Christie’s per 450,3 milioni di dollari. Ha superato di gran lunga i 300 milioni sborsati per “Interchange di Willem De Kooning.
Del venditore come spesso accade non si sa nulla e si riferisce che abbia fatto l’ultima offerta al telefono in contatto diretto con i venditori di Christie’s.
Secondo quanto riferito dalla casa d’aste newyorkese questo sarebbe l’ultimo quadro di Leonardo in mani private. A pensare alla vendita é stata la famiglia del miliardario russo Dimitri Ryobovlev, che nel 2013 lo comprò per 127,5 milioni di dollari.
Un ritorno all’arte antica, dopo un periodo in cui si sono viste gallerie d’arte affamate quasi solo ed esclusivamente di arte moderna e contemporanea.
Un esempio di valore oltre ogni tempo, che probabilmente negli anni acquista valore ancor più di un immobile o di qualsiasi titolo azionario.
Certo la cifra sborsata non é proprio poco, ma fa parte del gioco di saper valutare ed investire nell’arte antica e chi meglio di Leonardo potrebbe garantirne l’originalità?

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar