Ha ucciso Stefano solo perché lo aveva visto con un’aria particolarmente felice…
Queste le raccapriccianti parole riportate nella deposizione fatta da Said Machaouat, 27 anni, agli inquirenti.
L’assassino si sarebbe consegnato ieri di sua spontanea volontà, in realtà perché si sentiva braccato.
Aveva comprato un set di coltelli e li ha buttati quasi tutti, tenendone solo uno, quello più affilato con il quale voleva uccidere qualcuno.
Voleva uccidere, voleva togliere un ragazzo giovane come lui alla sua famiglia, alla sua felicità.
Ieri era di passaggio da Porta Susa e proprio vicino alla Questura ha sentito il bisogno di costituirsi, perché altrimenti sapeva che avrebbe ucciso ancora.
Le indagini non sono ancora concluse, nella speranza che non prevalga mai in futuro l’ipotesi dell’instabilità mentale di questo ragazzo di nome Said che ha ucciso per puro divertimento.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar