Register
A password will be e-mailed to you.

Perché credere nello sport e nei sogni talvolta può essere la strada giusta per compiere quei miracoli sportivi che poi alla fine restano nella storia.
Torino da 15 giorni vive un’atmosfera sportiva strana.
Le voci prima e le conferme dopo dell’arrivo di Cristiano Ronaldo alla corte della Juventus hanno lasciato un’eccitazione straordinaria.
Perché alla fine un movimento calcistico come quello del più forte giocatore al mondo significa mercato, commercio e soldi che si muovono con lui e grazie a lui e questo chi ha concluso l’affare Juventus lo sa bene.
Perché come pochi giocatori al mondo negli ultimi 30 anni, Ronaldo non é solo un calciatore, é un’azienda straordinariamente organizzata e pronta a fare soldi in ogni occasione.
Così questa mattina anche solo per le visite mediche Ronaldo ha attirato migliaia di persone davanti al J Medical della Juve con un entusiasmo mai visto.
Erano anni che non si vedeva qualcosa di simile e forse mai si é visto a Torino per un nuovo acquisto.
E’ arrivato il migliore al mondo, ora speriamo ne possa godere il calcio italiano e lo spettacolo del calcio. Perché sono davvero in pochi che non importa quale maglia indossano ed é un piacere solo vederli giocare, questo ragazzo é uno di quei pochi eletti.
Quello che abbiamo visto questa mattina di fronte al J Medical ha dello straordinario.
All’improvviso Torino ha dimenticato i problemi, i posti di lavoro che mancano, gli stipendi arretrati, l’aumento degli abbonamenti del 30%, tutto per merito di questo personaggio incredibile in grado da solo di muovere masse infinite di persone.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar