La fidanzata dell’assassino Stephen Paddock é rientrata negli Stati Uniti su invito forzato del FBI che l’ha convocata per interrogarla.
Marilou Danley non é in arresto ma deve essere sentita come “persona di interesse” che potrebbe avere informazioni che a sua volta potrebbero aiutare a capire il motivo di un gesto tanto estremo come quello di domenica sera a Las Vegas.
La donna é sbarcata a Los Angeles da poche ore e si trovava nelle Filippine con la sua famiglia di origine quando Paddock ha aperto il fuoco all’impazzata sulla folla.
Sembra però che gli investigatori stiano analizzando un trasferimento di denaro di 100 mila dollari a favore della stessa donna e inviato proprio da Paddock poche ore prima della strage.
Danley é di nazionalità australiana che si é trasferita negli Stati Uniti 20 anni fa per lavorare a Las Vegas.

 

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar