Tutti i 755 diplomatici americani indicati da Putin dovranno lasciare la Russia. Sarebbe stato ingenuo non immaginare una risposta di Putin alle nuove sanzioni contro la Russia approvate due giorni fa dal Senato americano.
Ieri in conferenza stampa il presidente russo ha dichiarato: “E’ venuto il momento di mostrare agli Usa che non lasceremo le loro azioni senza risposta”.
Così una lista di diplomatici americani é stata preparata dal Cremlino e sottoposta all’attenzione dello stesso Putin che ne ha approvato l’espulsione, entro settembre.
In definitiva riavvolgendo il nastro di qualche mese, Obama a dicembre aveva espulso 35 diplomatici russi portando il numero sul suolo americano a 455.
Oggi la mossa di Putin sembra voler ripareggiare i conti anche su questo fronte, mettendo equilibrio prima di provare a ripartire da zero su qualsiasi fronte.
Tra ambasciata e consolati americani in russia si parla del possibile coinvolgimento di migliaia di persone, 755 delle quali in queste ore riceveranno una notifica di espulsione dal Paese che non potrà nemmeno essere impugnata.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar