L’ennesima notizia bizzarra ed imbarazzante che proviene dal Giappone. Probabilmente per motivi più pubblicitari che altro, e lo dimostra la cassa di risonanza che ha ottenuto nel mondo, una pista di pattinaggio in Giappone   presso lo Space World theme park a Kitakyushu, é stata creata surgelando nel fondo di ghiaccio ben 25 specie di pesci.


I responsabili volevano ricreare artisticamente un acquario marino, ma evidentemente non hanno fatto i conti con il buon senso di tutti coloro che attraverso i social networks si sono mossi per gridare allo scandalo.
Volevano far pattinare i clienti sull’oceano, in un modo artistico come lo hanno definito i responsabili del progetto.
Oggi é arrivata la conferma insieme alle scuse che la pista verrà rifatta in maniera tradizionale e ai pesci coinvolti verrà garantita degna sepoltura, per quanto fossero comunque pesci acquistati già morti presso un mercato del pesce prima di essere surgelati sotto ad una pista di pattinaggio.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar