Una madre ha ucciso il suo bimbo di 4 anni dandogli fuoco nella vasca da bagno.
I vicini hanno dato l’allarme dopo che hanno visto uscire del fumo dall’appartamento di Milwaukee dove si é consumata la tragedia.
Accorsa la polizia, gli agenti si sono trovati di fronte ad una scena raccapricciante in cui il corpicino di un bimbo era stato bruciato con i vestiti addosso.
Antonio DiStasio aveva solo voglia di vivere, era un bimbo autistico con particolari necessità comportamentali che sua madre non ha mai compreso sino in fondo.
La sera della tragedia i vicini lo hanno sentito urlare “per favore mamma, non lo faccio più…” e hanno sentito bene la madre rispondere urlando anche lei “stai zitto, ti dico di stare zitto”.
Il bimbo é stato trovato legato mani e gambe, la madre ritrovata che vagava senza meta per le strade.
Sul suo telefono ricerche di come si uccidono i cannibali ed un forum addirittura che suggerisce di farlo con il fuoco.
Sulla scena é stato trovato olio da cucina con il quale sarebbe stato cosparso il corpo del bambino prima di appiccare il fuoco.
Ora la donna é incriminata per omicidio di primo grado e passerà la vita in prigione, per quanto questa non potrà mai essere una condanna appropriata.
I parenti sapevano che la donna ha problemi mentali ma nessuno poteva immaginare una simile tragedia.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar