L’uomo aveva con sé uno zaino e gli é stato negato l’ingresso per motivi di sicurezza. A quel punto ha estratto il machete ed il coltello e si é messo a gridare “Allah Akhbar” ed ha tentato di aggredire un militare a pochi passi da lui.
E’ riuscito a colpirlo provocandogli una lieve ferita alla testa.
Il soldato si é difeso sparando all’aggressore, colpendolo all’addome con 5 colpi.
Dalle prime verifiche si é evidenziato che gli zaini erano due e che non contenevano esplosivo.
Nel frattempo una seconda persona é stata fermata per comportamento sospetto a poca distanza dall’accaduto.
Sono in corso ultetriori accertamenti e verifiche.
L’aggressore é stato ricoverato d’urgenza e si trova in condizioni critiche.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar