Michael Jordan comanda una speciale classifica finanziaria che elenca tutti gli atleti di tutti gli sport mondiali e ne riporta i loro introiti, dettati da stipendi, pubblicità, sfruttamenti di immagine e molto altro.


Sinceramente si é sempre saputo che Michael Jordan era tra i più pagati, ma nessuno potrebbe immaginare che la quotazione delle sue entrate si aggira attorno agli 1,7 bilioni di dollari. Qualcosa di impressionante.
E’ vero, parliamo di uno degli atleti più famosi di sempre, di un campione inimitabile, di una leggenda vivente dello sport.
Ma se calcoliamo quanto breve può essere la carriera media di uno sportivo, queste cifre fanno ancora più impressione.
Un esempio incredibile poi arriva da atleti come Arnold Palmer, la leggenda del golf mondiale.
Palmer é morto a settembre all’età di 87 anni. Ha guadagnato in 52 anni di carriera “solo” 3,6 milioni di dollari in premi del circuito PGA Tour.
Ma se analizziamo i suoi introiti derivanti da speciali autorizzazioni sullo sfruttamento del nome e dell’immagine, oltre alla vendita di prodotti da golf in centinaia di negozi nel mondo, il suo ingresso supera cifre da capogiro ogni anno, mai inferiori ai 200 milioni di dollari.
Stessa storia per Jordan. Il suo salario cumulato tra i Chicago Bulls e i Washington Wizards ha raggiunto i 93 milioni di dollari, tutto il resto proviene dagli introiti alternativi, pubblicitari e di vendita di prodotti con il marchio Jordan.
Nei primi venti posti si trovano nomi come Roger Federer con circa 600 milioni di dollari complessivi tra premi e immagine. Mike Tyson circa 685 milioni di dollari. Lionel Messi con 520 milioni di dollari. LeBron James con 640 milioni di dollari e Cristiano Ronaldo con 620 milioni di dollari.
Provate a dirmi che non ci avete fatto un pensierino di tornare a fare sport…

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar