Register
A password will be e-mailed to you.

Sinistra, destra, centro, sopra e sotto. Ma nessuno prova a pensare che da parte nostra, che siamo andati a votare poche settimane fa, possiamo anche averne le scatole piene?
La politica italiana é in stallo un’atra volta.
Ora mancano i 50 voti all’appello per Salvini e la sua Lega nazionale e ne mancano 90 a DiMaio ed il suo Movimento.
Noi intanto osserviamo da questo lato della trincea, in attesa che le cose cambino.
L’ultima cosa che vorremmo sentire é di dover andare un’altra volta a votare e ce lo ripetono ogni giorno.
Il livello di astensionismo nel caso di nuove votazioni sarebbe altissimo e ci chiediamo, ma queste posizioni non potevano essere definite prima?
In Italia almeno il 20% dei cittadini é sotto la soglia minima di sopravvivenza, un altro 40% non arriva a fine mese e noi gli sbattiamo in faccia i voti mancanti per eleggere il nuovo presidente del consiglio?
La gente é all’esasperazione e se non erro lo ha dimostrato con le ultime votazioni, cos’altro possiamo chiedergli?
Di aspettare ancora? Di tornare a votare?
Fino a pochi giorni fa erano tutte persone d’onore e di parola, oggi sono tutti attaccati alla poltrona di governo più ambita?
Per una volta provate a pensare a coloro che osservano tutto da questa parte della trincea, la gente comune, che vuole solo cambiare le cose e in fretta in questo paese.
Perché se riuscite ad comprendere anche questo punto di osservazione allora tutta la prospettiva cambia completamente.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar