Il Paese dei vecchi ha votato e lo ha fatto alla vecchia maniera. I giovani, indiscussi protagonisti del futuro ma eterni invisibili sul territorio nazionale, hanno preferito il mare o la montagna.
Il 40% degli italiani non ha votato, giusto che vinca il vecchio che in Italia torna sempre di moda, perché vecchio é il sistema.
Giusto che il vecchio agricoltore di 80 anni, con 5 case di proprietà compri il suo sesto trattore con i finanziamenti agricoli mentre il giovane soprattutto se donna si scorda il mutuo per la prima casa ed é meglio che si mette a lavorare i campi a mano.
Se non si decideranno a permettere le elezioni online, certificate, basate su un server unico del Governo Italiano, non avranno mai la voce dei giovani nella sua totalità.
E forse proprio per questo non permetteranno di votare online ancora per molti anni.
Comunque sia ha vinto nettamente la vecchia Italia, bisogna riconoscerlo e prenderne atto. Dunque avanti con la sinistra e la destra storiche del nostro Paese che poi alla fine si fa fatica a distunguerle, dunque si potrebbe anche ingenuamente confonderle ed alternarle.
Avanti verso il futuro nella speranza che questa ondata di aria vecchia possa portare finalmente cambiamenti importanti.

Leave a Reply

Skip to toolbar