Le donne libanesi da pochi giorni hanno di che rincuorarsi. Il Parlamento libanese ha proposto di modificare le leggi sullo stupro.
Ora, contro ogni regola civile, se uno stupratore decide di sposare la donna che ha stuprato, si potrebbe vedere annullata la sentenza e le accuse nei suoi confronti.


Dunque capiamoci bene, se un pervertito maniaco sessuale e spostato di testa violenta una ragazzina alla fermata del bus, viene imprigionato e condannato. Ma, questa la parte ridicola, se decide di sposare la sua vittima, invece della galera lo aspetta un matrimonio pieno di felicità.
Per lui forse, ma non per la ragazza.
Al momento che le agenzia battevano questa notizia pensavamo allo scherzo, dobbiamo ammetterlo.
Quando abbiamo verificato la fonte ci siamo resi conto che la notizia era vera.

Ancora troppo spesso le famiglie intervengono per mettere a tacere in nome di un’assurda legge chiamata onore.
Troppo spesso, ragazze violentate e che necessitano di aiuto psicologico vengono costrette dalle loro stesse famiglie a lasciar perdere perché magari a violentarle é stato un parente stretto o un vicino di casa.
L’onore uccide le persone dalla notte dei tempi e continua a farlo in queste drammatiche condizioni umane.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar