by Francesco Torri

La BBC chiede maggiore copertura per le “altre” religioni, musulmani in prima fila.
Aaqil Ahmed, responsabile sezione etica e religioni alla BBC, ha redatto un nuovo fascicolo in cui si evidenzia la piccola e talvolta quasi inesistente copertura del network inglese sulle religioni non-Cristiane.


Una televisione che fa dell’informazione il proprio cavallo di battaglia non può sottovalutare questo aspetto in un’epoca in cui le diverse religioni devono sforzarsi di convivere ed accettarsi sul posto di lavoro, nelle scuole ed all’interno delle comunitĂ  che frequentiamo.
Sottovalutare questo aspetto e continuare a dare rilevanza solo alla religione cattolica significherebbe commettere un grave errore da parte di un canale di informazione di primo piano quale si ritiene la BBC.

About The Author

Profile photo of admin

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar