Non hanno cominciato ieri ad usarli, ma da questi giorni é ufficiale la fornitura di droni che partecipano ad intensificare il potenziale di controllo in dotazione alla polizia americana.
Stesso discorso vale per i vigili del fuoco sempre su suolo statunitense.
Per oltre un anno sono stati testati sul campo diversi droni durante operazioni di controllo di routine. I droni sono già in dotazione alle forze speciali da qualche anno, ma da questi giorni lo sono anche per alcune normali squadre di polizia.
In Texas ed in California la diffusione maggiore che per quanto ancora sottoforma di test, sta garantendo attraverso l’utilizzo dei droni un servizio di controllo e prevenzione ormai indispensabile.
Adesso rimangono da addestrare gli agenti quanto prima all’utilizzo dei droni sul campo e questo dovrebbe comportare un periodo di “gestazione” di circa 8 mesi.
Comunque sia un passo avanti verso l’utilizzo della tecnologia a salvaguardia della nostra stessa sicurezza.
Si prevede la medesima mossa anche in diversi Paesi europei anche se la problematica principale sarà garantirne il budget necessario.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar