La NASA é pronta a testare lo sviluppo dello Space Launch System, un nuovo ed avanzatissimo veicolo di lancio per le esplorazioni nello spazio che migliorerà di molto le possibilità e la capacità dell’uomo di raggiungere l’orbita attorno alla terra.
Ora si stanno valutando le possibilità di mettere degli astronauti a bordo durante il primo lancio oppure pensare di farlo senza astronauti.
Il punto di riferimento temporale identificato dalla NASA per il primo lancio potrebbe essere entro la fine del 2018 e se vi sarà o meno equipaggio non influirà sul piano di volo che prevede il raggiungimento dell’orbita terrestre per spingersi poi sino alla luna, effettuare un volo attorno al satellite terrestre e poi rientrare sulla terra.
Aggiungere l’equipaggio ritarderebbe il lancio per la valutazione dei rischi maggiori da dover affrontare; allo stesso tempo aggiungere un equipaggio a questo volo permetterebbe di accorciare di molto i voli nello spazio di questo nuovo sistema.
Stando ai piani di partenza il primo equipaggio dovrebbe partire nel 2021, ma se riuscissero ad inserirlo nel volo di test alla fine del 2018 sarebbe un salto nel futuro straordinario.
Non sono i costi che stanno rallentando la situazione ma solo la sicurezza delle persone a bordo. Un conto sarebbe fallire perdendo il solo velivolo, un altro conto sarebbe perderlo con delle persone a bordo.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar