Lo ha stabilito la Corte Suprema europea rimarcando il fatto che il Regno Unito può abbandonare la strada intrapresa verso l’uscita dalla Comunità Europea e può farlo in maniera unilaterale, senza nemmeno dover ricorrere ad un referendum ulteriore. 
Una decisione inaspettata che arriva molto tardi, molto in avanti nei tempi. 
La Gran Bretagna ha avviato il processo di transizione ormai da mesi mettendo il Paese in una strana condizione di impreparazione su cosa potrebbe succedere una volta lasciata definitivamente l’Europa. 
Ormai il timore di non saper affrontare economicamente e politicamente la situazione é sotto gli occhi di tutti. 
Nessuno sembra più avere alcuna certezza e tanto meno alcuna garanzia su come potrebbero andare le cose. 
La preoccupazione maggiore sarebbe di vedersi tagliare fuori da un’Europa che economicamente e politicamente darebbe al Regno Unito un ruolo di secondo piano e non più primario come sino ad oggi ha avuto. 
Ma da questo momento tutto può cambiare, ora la palla passa nelle mani del governo britannico che potrà dimostrare di voler o non voler lasciare l’Europa, avendo il potere di annullare il referendum ed il passaggio alla Brexit, una volta per tutte. 

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar