La devastazione di Porto Rico conta meno della diretta di Miami. In seguito al passaggio dell’uragano Maria, Porto Rico é rimasta un accumulo di disperazione e tragedia che nessuno ha voglia di vedere.
Questa volta l’indifferenza del mondo ha battuto ogni record e la normalità con cui si cerca di non dare rilievo a quanto accaduto é generata da una piena e diretta responsabilità di un’etica incivile travestita da perbenismo totale.
Nessuno vuole metterci le mani tra le macerie di Porto Rico. Decine di migliaia di persone non hanno più una casa, a stento hanno da mangiare, mancano beni di primissima necessità per non parlare di sanità e igiene.
Non c’é benzina, lavoro, soldi, non c’é futuro e la speranza se l’é portat via Maria con i suoi venti infernali.
La differenza é che di Porto Rico interessa a pochi. Per intenderci se il problema é minore ci puliamo la coscienza con l’invio di un cargo pieno di merce e alimenti.
Se il problema é grande, troppo grande, vediamo un pò quello che fanno gli altri e poi decidiamo.
Lasciamo che siano gli altri a fare la parte degli eroi, a noi conviene…

 

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar