Il Governo cinese ha confermato la notizia secondo la quale avrebbe deciso di porre fine alla commercializzazione dell’avorio proveniente dai paesi africani.
A causa di questo commercio gli elefanti africani rischiano ora l’estinzione e cercare di fermare il tutto entro la fine del 2017 é un passo in avanti enorme per un Paese come la Cina.

Il Paese in realtà aveva già annunciato un piano per bandire il commercio di avorio, ma da questi giorni, in maniera ufficiale sono stati posti dei limiti di tempo che non ammettono proroghe.
Secondo Carter Roberts, presidente e CEO del WWF, la mossa della Cina é una scommessa determinante per il futuro degli elefanti.
Pochi mesi prima gli stati Uniti avevano fermato e vietato ogni commercio di avorio e a distanza di pochi mesi la Cina ha fatto la stessa mossa, nella medesima direzione ad indicare il desiderio comune di fermare questo sterminio.
Basti pensare che negli ultimi 7 anni la popolazione degli elefanti é stata decimata del 30%. Questo a soddisfare una richiesta sempre crescente di avorio che vedeva la sua distribuzione più importante in Cina e Stati Uniti.
Per questo motivo, la mossa del governo cinese che ha seguito la scelta americana di fermare tutto questo, può essere considerata estremamente positiva.

About The Author

Profile photo of Paolo Rizzi

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar