Così la favola di questa moderna versione del Libro della Giungla rischia di trasformarsi in una situazione imbarazzante e drammatica.
La bimba, che dovrebbe avere intorno agli 8 anni, era stata trovata nuda in mezzo alla foresta dalle guardie forestali e per portarla in salvo avrebbero addirittura dovuto scacciare le scimmie che vivevano con lei e le stavano attorno. Questa la notizia di un paio di giorni fa che hanno pubblicato i giornali di tutto il mondo.

Gli aggiornamenti delle ultime ore riportano un referto sconcertante.
La bambina sembra che soffrà di alcune disabilità fisiche e psichiche.
Ciò nonostante ha saputo sopravvivere da sola nella foresta per giorni.
Ma proprio i tempi di recupero e la velocità di apprendimento fanno credere sempre più fermamente che la bimba sia stata abbandonata apposta nella foresta dai suoi cari.
Poi la bimba é stata trovata su di una strada vicino alla foresta e non in mezzo alla foresta, con diverse scimmie nelle vicinanze ma non che vivevano con lei.

 

Dunque un nuovo sviluppo che dimostra quanto la fame di informazioni approssimative stia contaminando il sistema dell’informazione.
La notizia dunque iniziale é morta e lascia spazio all’ipocrisia delle fake news.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar