La notizia attira l’attenzione soprattutto perché lavorativamente parlando Kristina ha passato la maggior parte della sua vita sino ad oggi in ambienti con predominanza di uomini.
Quando ha capito che era il momento di cambiare aria ha buttato giù un progetto e lo ha realizzato in brevissimo tempo.
Ha creato un’isola per sole donne. Ma non solo, prima di farlo ha proprio comprato un’isola intera per portare avanti il suo progetto.
SuperShe Island si trova nel mar Baltico a poca distanza dalle coste della Finlandia.
Si estende su di una superficie di 8,4 acri e può ospitare sino a 10 persone.
Si tratta di un vero resort, con sauna finnica, spa e stanze decorate in maniera straordinaria.
Attività per il benessere tra cui yoga, meditazione e fitness oltre a corsi di cucina e pasti dedicati alla salute.
Kristina era partita dalla Germania per New York anni fa, per poi fondare una azienda, la Matisia Consultants, che avrebbe fatturato di lì a poco, circa 65 milioni di dollari l’anno.
Proprio inmmersa in un ambiente dove la presenza di uomini a volte raggiunge il 90%. Dove ogni giorno o quasi si sentiva dire in ufficio “Hey bionda che ci fai da queste parti???”.
Così un giorno capì che era giunto il momento giusto per vendere.
Con i soldi ricavati ha creato SuperShe Island ed ora non vuole più tornare indietro ed offrire la stessa opportunità ad ogni donna che desidera staccare la spina per qualche giorno da questo mondo di uomini.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar