La federazione spagnola ha esonerato il proprio ct a due giorni dall’inizio dei mondiali.
Ieri l’annuncio del Real Madrid che si era assicurato l’allenatore, oggi quello della federazione che lo ha esonerato.
Una presa di posizione forte, molto forte, che ha voluto mandare un messaggio deciso al Real e al suo presidente ancor di più che a Lopetegui.
Ieri tutti avevamo pensato la stessa cosa… potevano anche aspettare la fine dei mondiali per ufficializzarlo.
Una brutta figura per il calcio spagnolo, una gran brutta figura per l’allenatore.
E’ vero avrà modo di riscattarsi al Real, forse. Intanto é diventato una brutta figura agli occhi degli spagnoli, tutti.
Perché non si lascia la squadra a 2 giorni dal mondiale e quello che ha fatto la federazione é giusto.
Lopetegui ha avvisato la federazione solo 5 minuti prima che il Real facesse il suo comunicato stampa.
Questo non é stato gradito e questo non deve essere accettato da una federazione.
Perché se alla fine i soldi dei grandi presidenti del calcio mondiale si mettono a gestire e comandare anche le federazioni, allora non abbiamo più scampo.
L’esonero lo ha annunciato Luis Rubiales, il nuovo presidente federale, che solo a maggio gli aveva rinnovato il contratto con un ritocco economico.
Nulla di personale, nessuno può rifiutare il Real Madrid… anzi, un attimo, negli ultimi 20 giorni risulta che diversi allenatori, con molto più onore, lo hanno fatto.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar