Register
A password will be e-mailed to you.

John Fisher, 47 anni, risulta disperso da molte ore.
Sarebbe stato sbalzato in mare da una violentissima tempesta che ha colpito l’area dove si trovava la sua barca.
Stava partecipando alla Volvo Ocean Race e purtroppo le condizioni meteo non aiutano nelle ricerche.
E’ finito in acqua a 1.400 miglia nautiche da Capo Horn.
Il team Scallywag con lui a bordo dell’imbarcazione ha provato a cercarlo in continuazione per ore sino ad essere costretto a dirigersi al più vicino punto di attracco in sud America proprio a causa delle avverse condizioni meteo.
Il tempo già inclemente sta anche peggiorando e le speranze di ritrovare Fisher sono ormai appese ad un filo.
Il soccorso nautico della zona ha inviato un’imbarcazione nella zona e chiesto ad altre nelle vicinanze di dare supporto.
Fisher stava partecipando alla sua prima Volvo Ocean Race, una gara di 45 mila miglia nautiche intorno al mondo.
Quando é finito in acqua indossava il giubbotto di salvataggio. Dunque una volta in acqua potrebbe anche essere sopravvissuto, ma il punto resta che risulta difficilissimo poterlo individuare a causa delle tempeste in corso.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar