Per quanto ne sappiamo noi, l’intelligenza artificiale nelle nostre case é un lusso che si possono permettere in pochi. Se poi le diamo anche un nome e ci togliamo lo sfizio di donarle la voce di Morgan Freeman, allora facciamo parte di una nicchia talmente ristretta da fare invidia a chiunque.


L’intelligenza artificiale di cui parlavo si chiama Jarvis e la voce di Morgan riempie le stanze della casa di Mark Zuckerberg, niente meno che il padrone di Facebook.
Il sistema può spegnere le luci, accenderle, far partire la musica e selezionarne in base ai gusti personali. Può anche aprire e chiudere il cancello principale, fare dei toast oppure svegliare i propri figli.
Il sistema é stato ispirato dal film e dalla casa di Iron Man, niente meno. La voce invase ad una specie di sondaggio fatto dallo stesso Mark online con amici, parenti e perfetti sconosciuti. Alla fine ha prevalso il nome di Morgan Freeman.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar