Register
A password will be e-mailed to you.

editoriale italiano

La nuova campagna di Editoriale Italiano colpisce ancora nel segno e questa volta lo fa unendo due temi fortemente scottanti nel nostro Paese.
Da una parte la tragedia di Genova dello scorso 14 agosto con l’immagine imponente del ponte Morandi distrutto e dall’altra il tema spesso ricorrente in questo periodo in Italia sulla libertà di stampa.
Perché le due posizioni si scontrano, tra chi ha raccontato i fatti di Genova agli italiani e chi lo ha fatto filtrando le notizie perché i soldi delle pagine pubblicitarie servono a mantenere in vita i giornali.
E’ vero la stampa italiana é malata e lo ha dimostrato con questa tragedia.
Dunque se vogliamo poter guardare avanti é meglio fermarsi, ri-elaborare la situazione e ripartire da zero.
Di questo ha bisogno l’informazione in questo Paese.
La campagna firmata Joey Shaw, per quanto cruda, richiama proprio la necessità di ricostruire un sitema di diffusione delle notizie che per troppi anni é stato corrotto, manipolato da potenti imprenditori che possiedono il pacchetto di maggioranza di alcune dell principali testate giornalistiche italiane.
Perché il passato in Italia lo si ricorda bene e se controlli l’informazione, controlli il Paese.
Così la nuova campagna di Editoriale Italiano é più che altro un monito. Se vogliamo cambiare le cose possiamo farlo, cambiando anche il mondo della comunicazione in Italia.
Dagli occhi di un grande fotografo ed influencer famoso in tutto il mondo come Joey Shaw un’immagine tragica per quanto reale, perché é meglio dire la verità piuttosto che una finta verità mettendo il logo di un’azienda di maglioni, gli stessi che poi per anni hanno pagato lo stipendio a molti giornalisti in Italia.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar