Register
A password will be e-mailed to you.

Proprio come lo scorso anno. Stesso risultato di 1 a 2 per gli ospiti.
Martedì 1 maggio il ritorno a Madrid, ma il cinismo della squadra di Zidane ieri sera ha impressionato.
Ormai il Real scende in campo con una consapevolezza assoluta. Un’autorità unica, una fiducia nei propri mezzi che non é arroganza, ma semplicemente capacità di gestire i propri limiti e soprattutto di controllare quelli degli avversari.
Alla fine, l’ennesima impresa del Real su un campo difficilissimo.
Questa volta in goal ci sono andati Asensio e Marcelo invece di Ronaldo, ma poco importa.
La differenza la fa un modulo di gioco talmente ben collaudato che non lascia scampo a nessuno.
Il gioco del Real Madrid di oggi é ben lontano dal gioco del Barcellona di Guardiola per intenderci, ma questa squadra se si mette in testa di non perdere non la batti più.
Rimane un ritorno importante da giocare, dove tutto può succedere e la Juventus lo ha dimostrato.

 

 

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar