Una scossa forte, molto forte, di magnitudo 8.2 ha fatto tremare il Messico centrale.
Epicentro sotto l’oceano Pacifico, ad 87 km a sud di Pijijiapan e rilevato ad una profondità di circa 70 km.
Nonostante siano passate poche ore, si contano già le prima vittime, almeno 3 a Chiapas e 2 a Tabasco.
E’ stato avvertito da oltre 50 milioni di messicani e adesso é scattato subito l’allarme tsunami per gli abitanti delle zone costiere.
Come per qualsiasi terremoto non é detto che sia la sola scossa e potrebbero esservene altre anche violente nelle prossime ore. La popolazione dunque viene invitata a lasciare le proprie abitazioni e ad attendere l’evevolversi della situazione.
Da qualche ora resta la nota stonata di una misurazione differente della forza del terremoto, si é partiti da 8.0 per finire ad 8.1 mentre in Messico le autorità di vigilanza hanno dichiarato di aver registrato magnitudo 8.4
Resta la gravità della situazione e la preoccupazione per le prossime ore.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar