Potremmo persino dire tra poco che il ciclismo non ci tradisce più. Con chirurgica precisione e puntualità sa sempre stupirci per quanto non riesce più a sorprendere nessuno.
Si é arrivati al punto in cui il ciclismo uccide se stesso.
Froome é solo l’ennesimo campione che é finito per terra per doping, l’ennesimo mito, l’ennesima storia da non raccontare ai nostri figli.
Ormai si pensa senza volerlo, quando un nuovo campione domina in questo sport: “chissà quante droghe si sarà sparato in corpo questo…” provate a dirmi che non lo avete pensato anche voi.
Chris Froome soffre di asma, questa la sua giustificazione, semplice, banale ed irriverente.
Forse nemmeno lui lo sa che le storie dei campioni sono scritte nei libri che non si cancellano mai, quelle dei finti miti invece riempiono le pagine di periodici che alla prima folata di vento non ricorda più nessuno.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar