Un gruppo di teppisti che era alla ricerca soprattutto di attenzione ha indossato gli abiti in stile Ku Klux Klan (KKK) con anche delle maschere aventi delle svastiche disegnate sopra.
Un episodio vergognoso avvenuto durante la partita tra Dynamo Kiev e Shakhtar Donetsk.
I teppisti da una parte sono tifosi della Dynamo che hanno anche steso uno striscione con scritto “100% bianchi”.
Alcuni ultras dei tifosi ospiti invece hanno indossato magliette con l’immagine di Adolf Hitler, giusto per dimostrare che il loro livello di ignoranza non fosse lontano da quello della squadra padrona di casa.
Ora la notizia sarebbe che tutto questo dovrebbe farci vergognare.
Invece no, é semplicemente inutile dare attenzione ad un gruppo di esaltati probabilmente sotto effetto di droghe e ubriachi persi che hanno provato ad attirare l’attenzione.
Ci sono riusciti questo é vero, a discapito di due squadre che ne escono pesantemente ferite in termini di immagine, ma alla fine stiamo parlando non di sport e non di calcio, ma solo di poveri imbecilli che non  sanno come farsi notare e non sanno cosa fare delle loro misere vite.
Non serve raccogliere la provocazione.
Giusto evidenziarlo e parlarne, giusto che oggi qualche genitore racconti ai propri figli chi fosse Hitler e cosa fosse il KKK, ma nulla di più, altrimenti servirebbe solo ad alimentare la fame di protagonismo i questi stupidi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar