E’ solo un sequestro preventivo, ma l’indagine in realtà sta portando a nuovi ed impensabili scenari.
Ferrero, presidente della Sampdoria e imprenditore di spicco ha ricevuto nella mattinata di oggi una notifica di sequestro di beni del valore di oltre 2 milioni e mezzo di euro.
I capi di imputazione riguarderebbero l’emissione di fatture false, nonché l’appropriazione indebita e l’impiego di denaro di provenienza illecita.

L’operazione della Guardia di Finanza ha portato a coinvolgere oltre a Ferrero altre 5 persone nelle indagini.
I flussi di denaro sarebbero stati architettati per l’acquisto di un immobile di pregio a Firenze e di altre operazioni finanziarie che saranno rese note nel dettaglio nei prossimi giorni.
L’operazione di sequestro ha coinvolto anche la squadra della Sampdoria che questa mattina si é vista mettere sotto sequestro beni per oltre 200 mila euro.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar